TOP
Italiano
English
home
l'idea
il progetto
partners
il programma
 
cronologia
rassegna stampa
Antartide
links
download
contatti
area sponsors

Intervento del Dott. Carlo Guardascione

La vita è fatta di incontri ed anche di empatie: a me Davide Freschi e la sua compagine sono risultati immediatamente simpatici quando si sono presentati a Città della Scienza con il loro progetto!

 

Città della Scienza è entusiasta di sostenere l'impresa di Antarctica S.P. per una serie di motivi.

 

Innanzitutto l'impresa scientifica; nel dibattito in corso sui cambiamenti climatici,che investe non solo la comunità scientifica, ma anche tutti i cittadini:da più parti infatti ci viene richiesto un impegno concreto per limitare l'uso di combustibili fossili, responsabili delle emissioni di gas ad effetto serra, di utilizzare in maniera sostenibile energia ed acqua e di contribuire con il nostro impegno alla promozione di azioni responsabili verso il nostro pianeta.

 

L'impresa di Antarctica va proprio in questa direzione: non solo dal punto di vista scientifico, come dicevo, perchè purtroppo le regioni polari - e l'Antartide in particolare - subiscono gli effetti più devastanti del riscaldamento globale del pianeta.

 

Si suppone che nei prossimi cento anni la temperatura media aumenterà da 1 a 6 gradi, e questo comporterà lo scioglimento di gran parte delle regioni polari, con tutte le disastrose conseguenze che si abbatteranno su questi fragili ecosistemi.

Purtroppo, nonostante l'Antartide sia già da diversi anni oggetto di studio da parte di ricercatori di diverse nazionalità, la rapidità con cui i cambiamenti climatici si verificano, non permette di indugiare troppo, ed ogni iniziativa finalizzata allo studio dell'ecosistema antartico ed ai problemi causati dalle attività umane, merita un plauso ed un incoraggiamento.

 

Ma l'impresa di A.S.P. merita un sostegno anche dal punto di vista umano, sia perchè il suo equipaggio è costituito da giovani intraprendenti, amici della Città della Scienza da lunga data, sia perchè l'utilizzo di una barca a vela oltrechè richiamare imprese epiche dell'età d'oro della navigazione, testimonia proprio il valore dell'impegno personale nella protezione dell'ambiente.

 

La vela permette una navigazione assolutamente ecosostenibile, non inquina ed avvicina l'uomo all'elemento marino, valorizzando le doti tecniche dell'equipaggio e le sue qualità morali.

 

Desidero comunicare che oltre ad avere una postazione fissa a Città della Scienza in cui saranno visibili le imprese di Antarctica, manderemo in onda sulla web-tv di Città della Scienza tutti i contributi video che riceveremo da Antarctica.

TOP

 

Visita il sito dei Corrieri del Mare

 

 

home | l'idea | il progetto | partners | il programma | cronologia

rassegna stampa | Antartide | links | download | area sponsors | album foto

 

porti e marine | backstage di Antarctica Sailing Project | visita il sito dei Corrieri del Mare

C.S.S.M. Corso di Sicurezza e Sopravvivenza in Mare per diportisti  Navigare a Vela - Sail No Limits

 

 

ANTARCTICA SAILING PROJECT è patrocinata da:

 

COMUNE DI GENOVA | COMUNE DI VENEZIA | COMUNE DI PISA | COMUNE DI CIVITAVECCHIA | CENTRO INTERNAZIONALE RADIO MEDICO | UNIPARTHENOPE | UNITUSCIA | FEE | MOVIMENTO AZZURRO